domenica 29 maggio 2016

COLLABORAZIONE BIM/REVIT (ANNUNCIO)

Per crescita professionale cerco uno studio o una azienda di Udine o immediata periferia, che preveda l'adozione del Building Information Modelling con Revit di AUTODESK.
Offro: ingresso accelerato al BIM tramite le competenze già acquisite per esperienza diretta o come istruttore.
Cerco: libertà di movimento e possibilità di studio ed aggiornamento, part-time.

Sono interessato soprattutto ad ampliare le conoscenze sui seguenti argomenti:
modellazione avanzata concettuale; modellazione parametrica a nodi con Dynamo, personalizzazione f
amiglie,  documentazione avanzata (computi); visualizzazione tramite render; simulazioni energetiche.

mail: info@dellaschiava.it tel: 392.3436495.

L’Europa si è già mossa da tempo e punta a far diventare il BIM un processo standard per tutti gli edifici e per i contratti pubblici di tutta l’Europa, come da direttiva 2014/24/EU. L’adozione della direttiva prevede che i 28 stati membri incoraggino l’utilizzo del BIM nei rispettivi paesi per i progetti finanziati con fondi pubblici nell’Unione Europea a partire dal 2016. Ricordo inoltre che, il Ministro delle Infrastrutture Delrio ha recentemente dichiarato che, dopo un periodo sperimentale di 12/14 mesi il Building Information Modeling (BIM) diventerà obbligatorio per le opere pubbliche e negli appalti di importo superiore alla soglia comunitaria (5.225.000 euro per i lavori, 135.000 euro per i servizi e i concorsi di progettazione aggiudicati dalle amministrazioni governative, 209.000 euro per i servizi e i concorsi di progettazione aggiudicati dalle altre amministrazioni).


Nessun commento: